Chi sono i Kaki

cucina romagnola agriturismoLa nostra storia. La nostra casa.

Era il 2014, Greta e Alessio uscivano da un’esperienza lavorativa negativa. Hanno deciso insieme di ricominciare gettando le basi per una famiglia nel proprio territorio nativo. In cerca di un lavoro, grazie alla spinta delle nostre famiglie, abbiamo cercato di unire utile a dilettevole. L’agriturismo è stata la chiave di lettura più giusta nel nostro caso. Una grande casa che potesse accogliere una futura famiglia, con un grande giardino. Spazi adeguati ad ospitare ospiti curiosi e affamati. Stanza in cui allestire ambienti di lavoro: cucina, attrezzaia, sala da pranzo e cena. Ci siamo armati di coraggio e abbiamo deciso di intraprendere questa strada: azienda agricola e agriturismo con cucina romagnola, sperimentale di stagione e vegan.

Masnada, birra e natura.

birra artigianale MasnadaSiamo arrivati nel 2017 con diverse scelte da fare. L’azienda La Terra dei Kaki sta cominciando a crescere e ha bisogno di essere sempre più identitaria. Tuttavia nasce la necessità di uscire dai confini dei nostri terreni. L’idea, insieme a Lorenzo che lavora già con noi in cucina, è quella di realizzare un prodotto che possa essere commercializzato. La birra ci è sembrata la scelta migliore. Abbiamo seminato un ettaro e mezzo di orzo e a seguire abbiamo sperimentato il luppolo. Selezionati i lieviti, abbiamo scelto di farci aiutare da un amico titolare di un birrificio che in casa produce anche il malto dal proprio impianto. Ed ecco che a Febbraio 2017 nasce MASNADA.

 

Veniamo da una concezione del Mondo che ci portava a vivere tutto a mille km l’ora. Abbiamo scelto noi e la nostra felicità prima di ogni altra cosa. Abbiamo scelto un consumo consapevole e dei ritmi che crescano in linea con la stagione e la natura. Non vogliamo dire che abbiamo avuto una “visione”. Di sicuro qualcosa ci ha prima uniti e poi spinti a fare questo nella vita. Ogni giorno cerchiamo di esserne all’altezza. Ogni giorno cerchiamo di creare un pezzetto di storia per la nostra terra.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.